Logo CNR

L’Istituto di Geologia Ambientale e Geoingegneria (IGAG) è nato nel 2001 dalla fusione di cinque precedenti Istituti operanti in vari campi della geologia, dell’ingegneria, della chimica e della geochimica, realizzando così l’integrazione di competenze tipiche delle scienze della Terra, dell’ingegneria geotecnica e mineraria e della chimica ambientale.

Grazie all’investimento che l’istituto ha fatto in innovazione tecnologica e alla messa a punto di metodi analitici e sperimentali innovativi, i laboratori IGAG costituiscono un patrimonio infrastrutturale importante che riesce ad attrarre ricercatori provenienti da istituzioni di ricerca italiane e straniere. 

I laboratori analitici sono affiancati da laboratori di sintesi mettendo a sistema competenze multidisciplinari e creando 34 laboratori diversi, che svolgono attività di sperimentazione e approfondimento nell’ambito delle attività previste dalle linee tematiche di ricerca.

La rete dei laboratori IGAG costituisce una dotazione importante per i ricercatori dell’Istituto, che ne sfruttano competenze e capacità tecnologiche nell’ambito dei progetti che li vedono impegnati, ma anche per la comunità scientifica e tecnica esterna, per la quale rappresenta un punto di contatto fondamentale con le competenze dei ricercatori IGAG.

Sede di Roma

CNR IGAG c/o Dipartimento di Scienze della Terra, Sapienza Università di Roma

Il Laboratorio di Microscopia Elettronica del Dipartimento di Scienze della Terra, Sapienza Università di Roma, condiviso con CNR-IGAG dispone di un Microscopio Elettronico a Sca

La microsonda elettronica è uno strumento utilizzato per l’analisi non distruttiva di materiali solidi che necessitano soltanto di essere preventivamente spianati, lucidati e re

Il laboratorio di isotopi radiogenici si occupa della determinazione di rapporti di isotopici (Sr, Nd,) tramite spettrometria di massa per solidi. Le principali attività di ricerc

Fluid inclusions laboratory has been set up in 1984, and it is still operative since then. Originally an USGS-type gas-flow heating-freezing stage was adapted to a Leitz Laborlux 1